Feeds:
Posts
Comments

Posts Tagged ‘Recipes’

CottageLa scorsa settimana era caldo, sembrava davvero estate! …oggi invece il tempo è un pò grigio e la temperatura è più bassa (anche se sempre gradevole).

***

The last week it was warm, it really seemed summer! …today instead the it is a bit grey and the temperature is lower (even if still pleasant).

Cottage's flowersHo fatto qualche camminata e ammirato i giardini pieni di fiori che, finalmente, si sono aperti e colorano tutto!

***

I went for some walks and admired the gardens full of flowers that, at last, are in bloom and paint everything in colours!Butterfly

Rose broochUna delle mie colleghe preferite ha cambiato lavoro. Le ho regalato una piccola rosa, fatta a mano, per salutarla e ringraziarla per la sua gentilezza durante tutto il periodo in cui abbiamo lavorato insieme. Le è piaciuta davvero tanto e non finiva di ringraziarmi e abbracciarmi! A differenza degli italiani, i britannici solitamente non danno baci, ma abbracci! Mi piace molto!

***

One of my favourite colleagues changed job. I gave her as a present a small handmade rose, to greet and thank her for her kindness during all the period we worked together. She really enjoyed it and never stopped thanking and hugging me! Unlike Italians, British people don’t usually give kisses, but hugs! I really like it!

Rose brooch

Rabbit

GraveyardDurante una delle mie camminate sono entrata in questo cimitero che si affaccia su di un fiume. Mi piace tanto il fatto che abbiano messo panchine girate sia verso il cimitero che verso il fiume. Così che tu possa scegliere in quale direzione dirigere i tuoi pensieri.

***

During one of my walks I entered in this graveyard that overlooks a river. I really like the fact that they put benches looking both the graveyard and the river. So that you can choose which direction to direct your thoughts.

View from the graveyard

Graveyard

Drop sconesHo preso il via a preparare i “Drop Scones” per colazione. Sono tanto comodi, perchè li preparo quando voglio e poi li riscaldo nel tostapane prima di mangiarli. Sono velocissimi da preparare e molto buoni, e ci si può spalmare sopra quello che più piace una volta che sono riscaldati!

***

I got the habit to make “Drop Scones” for breakfast. They’re so useful, because I make them when I want, and I then warm them up in the toaster just before eating. They’re so quick to make and really good, and you can spread on them whatever you like once they’re warm!

Drop sconesPer farli, mescola insieme in una ciotola: 175 grammi di farina per dolci con lievito (o se vuoi, aggiungi un cucchiaino pieno di lievito in polvere a farina normale), 1 cucchiaino di lievito in polvere, 40 grammi di zucchero. Unisci poi un uovo e 100 millilitri di latte. Mescola tutto bene, finchè si è tutto amalgamato bene. Aggiungi poi altri 100 millilitri di latte, mescolando bene, fino ad ottenere un impasto abbastanza liquido. Io poi aggiungo un paio di manciate di uvetta, perchè mi piacciono più così, ma questo dipende dai gusti! Per cuocere poi si fa come con le crepes! Si versa un pò dell’impasto (la quantità dipende da quanto li vuoi grandi!! Io di solito verso circa mezzo “romaiolo”…ma c’è chi li fa più piccoli) in una padella antiaderente. Si fa cuocere per circa un paio di minuti, finchè la superficie inizia a formare bollicine, si gira e si cuoce altri due minuti circa anche dall’altro lato. La superficie deve essere bella dorata. Io poi li conservo in un contenitore ermetico. Una volta scaldati nel tostapane (massimo un paio di minuti), ci si può spalmare sopra burro (come usa qua), marmellata, miele o Nutella (come piace a me!). Fatemi sapere se li provate!!

***

To make them, mix together: 175 grams of self-raising flour (or you can add 1 teaspoon of baking powder to plain flour), 1 teaspoon of baking powder, 40 grams of caster sugar. Add then 1 egg and 100 ml of milk. Mix everything really well together, until you have a smooth batter. Add the other 100 ml of milk, and mix well to obtain a semi liquid batter. I usually add two handful of raisins, because I like them more, but it depends on your taste! To cook them you do the same as you do with pancakes! Pour some of the batter (the quantity depends on how big you want them!! I usually pour half a ladle…but some people make them smaller) in a frying pan. Cook for a couple of minutes, until the bubbles rise the surface, then turn it and cook other two minutes at the other side. The surface should be golden brown. I then keep them in an airtight container. Once they’ve been warmed up in the toaster (not more than two minutes), you can spread butter (as it is custom here), jam, honey or Nutella (as I like!). Let me know if you try them!!

Read Full Post »

L’Apple Crumble e’ uno dei miei dolci preferiti…e pochi giorni fa ne ho preparato uno qua in Inghilterra, nella sua terra di origine!

***

Apple Crumble is one of my preferred cakes…and some days ago I cooked it here in England, its country of origin!

Prima di tutto, riscaldate il forno a 180 C. Prendete 450 gr di mele (io ho preso le Bramley, a volte ho usato anche le Granny Smith), sbucciatele, togliete il torsolo e tagliatele a spicchi. Di solito faccio 12 spicchi da una mela! Mettete le mele tagliate in un contenitore e aggiungete 50 gr di zucchero di canna e 1 cucchiaio di cannella (..potete metterne anche di piu’ se vi piace parecchio!). Mescolate tutto bene.

***

First of all preheat the oven at 180 C. Take 450 gr apples (I took Bramley, sometimes I used Granny Smith, too) and peel, core and cut them in pieces. I usually make 12 pieces from 1 apple! Place the fruit in a large bowl and add 50 gr of brown sugar and 1 tablespoon of cinnamon (..you can add more cinnamon if you like it a lot!). Mix well.

A questo punto, dobbiamo cuocere le mele! Imburrate una teglia e versateci dentro le mele. Potete cuocerle dove preferite, o in forno (coperte da un foglio di alluminio) o in microonde.  Io solitamente le cuocio nel microonde, coperte con un pezzo di Scottex in modo che non schizzino ovunque. Le cuocio alla massima potenza, girandole piu’ volte, finche’ non diventano morbide, ma non troppo. Comunque decidiate di cuocerle, controllatele bene: devono rimanere “intere”, e non diventare una pappa!

***

At this point we have to cook the apples! Butter a ovenproof dish and spoon the fruit mixture into it. You can cook them in the oven (covered by a foil sheet), or in the microwave. I usually cook them in the microwave, covered with a piece of kitchen roll, so that they won’t splash everywhere. I cook them at maximum power, stirring from time to time, until they are soft, but not too much. However you’ll choose to cook the apples, check the well: they should remain “solid”, not a “mush”!

Mentre le mele cuociono, potete preparare il Crumble (=briciolo). Mettete in una zuppiera 300 gr di farina, 175 gr di zucchero di canna, 200 gr di burro a temperatura ambiente tagliato a dadi e 1 pizzico di sale. Il trucco per fare il crumble e’ “strizzare” tutto insieme, con le mani, fino ad amalgamare tutto. Alla fine otterrete delle “briciole”, come quelle nella foto qua sotto.

***

While apples are cooking, you can make the Crumble. Take a large mixing bowl and add 300 gr plain flour, 175 gr brown sugar, 200 gr unsalted butter cubed at room temperature, 1 pinch of salt. Rub the butter into the flour with your fingerprints until it resembles breadcrumbs. You should have crumbs similar to these in the pictures here below.

Prendete le vostre mele cotte, e metterci sopra il crumble, fino a coprirle tutte. Dovreste avere circa 0,5-1 cm di copertura “briciolosa”!

***

Take your cooked fruit mixture and sprinkle it with the crumble on top. You should have about 0.5-1 cm of crumble-cover!

Mettete in forno (a 180 C) e cuocete per circa 40-45 minuti…ma controllate! Non fate come me: il mio si e’ un po’ bruciato 😛 …ma era buono comunque!!

***

Put it in oven (at 180 C) and bake for about 40-45 minutes…but check it! Don’t do as I did: mine burnt a bit 😛 …but it was good anyway!!

Poi servitelo!! Qua in Inghilterra lo mangiano spruzzandoci sopra un po’ di panna…o versandoci sopra crema o panna liquida. Provatelo anche con un po’ di gelato alla crema! beh…una volta che l’avrete assaggiato, potrete divertirvi creando varianti e decorandolo come piu’ vi piace! mmmmh….guardando queste foto mi viene voglia di prepararne un altro!! 🙂

***

Then serve it!! Here in England people eat it with some squirty cream…or pouring custard or cream. Try it with a bit of cream ice-cream, too! well…one you have tasted it, you could enjoy yourself playing with variations, and decorating it as you like! mmmh…watching at this pictures I got the urge to bake another one! 🙂

STA NEVICANDO QUAA!! 🙂  Mi piace tanto la neve!!!..sto saltando per la casa! 😉

***

IT’S SNOWIN HERE!! 🙂 I like snow a lot!!! …I’m jumping around the house! 🙂

Read Full Post »

 Eccoci qua! Cominciamo con qualcosa di veramente buono e squisito!! Le PASTINE DI RISO, di Federica! Appena ho visto le foto di questi dolci sul suo blog, ho deciso che dovevo assolutamente farle…e sono venute veramente buone!!!

***

 Here we are! Let’s start with something really nice and delicious!! Federica‘s PASTINE DI RISO! (little cakes with rice). From the first moment I saw the photos of these cakes on her blog, I knew I had to make them…and they came out really good!!!

Sono praticamente finite subito!! La ricetta consigliava di aspettare un giorno per mangiarle, ma non abbiamo potuto resistere! Se volete farle anche voi, potete trovare la ricetta qua, in italiano e in inglese. Grazie Federica!!!

***

They were eaten almost immediately!! The recipe suggested to eat them the day after, but we couldn’t resist! If you’d like to cook them by yourself, you can find the recipe here, in Italian or English. Thank you Federica!!

In questi giorni ho lavorato un bel po’ all’uncinetto, per preparare queste decorazioni per l’albero di Natale! …scusate se le foto non son decenti, ma le ho fotografate molto velocemente prima di portarle ad un amico che lavora in un negozio…e che spero me le vendera’ (forza Francesco!!) 🙂

***

In these days I crocheted a lot, doing this Christmas Tree’s decorations! …sorry, the pictures are not good, but I took this pictures really quick before taking the decorations to a friend who is working in a shop…I hope he’ll sell them (up with Francesco!!) 🙂

Oggi ho ricevuto tre mails abbastanza positive, di risposta a richieste di lavoro che avevo spedito ieri!!! …mi hanno detto che ho passato la prima fase di selezione e hanno voluto che compilassi alcuni moduli per avere piu’ informazioni. Avrei anche ricevuto una chiamata da un altra ditta, a cui non ho potuto rispondere, perche’ ero occupata…e immagino mi richiameranno domani!! AIUTOO!! Beh, sembra che le cose stiano inziando a muoversi un po’. Spero in particolare che ne vada bene una, perche’ e’ un’offerta per architetti, mentre le altre sono soltanto lavori temporanei per le feste di Natale, in negozi o uffici….ma bisogna pur sempre iniziare da qualche parte!! Tenete le dita incrociate per me, per favore!

***

Today I received three mails quite positives, responding to some job’s requests I sent yesterday!!! …they said me that I’ve passed the first step of selection and asked me to fill some forms to receive more informations about me. I received a call from another practice too, but I couldn’t answer, because I was busy..and I imagine they’ll contact me again tomorrow!! HELP!! It seems things are starting moving. I hope that one in particular will go well, because it is an offer for architects, while the others are only Christmas Temporary jobs in shops or offices…but I have to start somewhere!! Please, keep fingers crossed for me!

Read Full Post »