Feeds:
Posts
Comments

Posts Tagged ‘Cup’

I supermercati inglesi sono per me come un  Luna Park!! E’ una gioia per me doverci andare! Ci sono miliardi di cose nuove, che non ho mai provato, e avrei voglia di prendere tutto! C’e’ veramente tanta scelta, sia di cibo che fa bene alla salute, che porcherie varie, che fanno tanta gola quanto tanto male!!

***

English supermarkets are for me as a Funfair!! It’s a joy for me have to go there! There are billions of new stuffs, I’ve never tried before, and I wish I could buy everything! There is really lot to choose, both healthy food and junk food, that it’s so tempting as unhealthy!!

Corridoi interi pieni di patatine dalle forme e gusti piu’ improbabili; corridoi pieni di salse e condimenti; corridoi pieni di dolci, dolcetti, biscotti, cioccolate, stuzzichini; corridoi pieni di marmellate, miele, creme varie da spalmare; corridoi pieni di cibi stranissimi in scatola o cibi pronti che vanno solo infilati nel microonde…e chissa’ se esplodono o no; frigoriferi pieni di scatole di burro e margarina cosi’ grandi che non pensavo nemmeno esistessero; corridoi pieni di succhi di frutta, bevande gassate dai colori impossibili…..beh…come posso resiste??

***

Aisles full of crisps in the most improbable shapes and tastes; aisles full of sauces and seasonings; aisles full of desserts, buns, biscuits, chocolates, snacks; aisles full of jams, marmalade, honey, various types of spreadable cream; aisles full of strange canned food or ready meals, that need only to be putted in microwave…and who knows if they’ll explode or not; fridges full of butter and marge boxes, so big that I’ve never thought they existed; aisles full of fruit juices, frizzy beverages with impossible colours…well….how can I resist??

Cosi’ oggi mi sono fatta tentare dal “Pot Noodle”, che non avevo mai assaggiato prima di venire qua in Inghilterra qualche anno fa!! Mi piace tanto, anche se so che non e’ un cibo che fa bene! Immagino che molti italiani torceranno il naso a questa visione!! Ma ricordatevi: questa non e’ pasta, sono Noodles. …e comunque, la pasta non e’ stata inventata in Italia!! Come si legge si Wikipedia “La pasta è infatti un cibo universale di cui si trovano tracce storiche in tutto il continente euroasiatico. Acquisisce una posizione particolarmente importante in Italia e in Cina dove si sviluppano due prestigiosi filoni di tradizione gastronomica che si completano a vicenda ma di cui rimane difficile stabilire i rapporti proprio per la complessità dei percorsi intermedi.”

***

So, I let myself be tempted be “Pot Noodle” today , that I’ve never eaten before I came here in England some years ago!! I like it a lot, even if I know it’s not an healthy food! I can imagine lot of Italians turning their nose up at the vision of this picture!! But remember: this is not Pasta, these are Noodles…and anyway, Pasta wasn’t invented in Italy!! As you can read in Wikipedia (in the Italian version) “Pasta is a universal dish of which we can find tracks in all the Eurasian continent. It will acquire an important position in Italy and China where two prestigious fields of the gastronomic tradition will evolve, they complete each other, but it’s very difficult to stabilise their relationship because of the complexity of the intermediate developments”.

Ho scoperto che qua in Inghilterra, fino a pochi anni fa nei posti di lavoro era presente una “Tea Lady”. Una signora, il cui compito era quello di fare il the’ e servirlo a tutto il personale della ditta durante il giorno! Sembra anche che la loro presenza influisse positivamente sul morale dei lavoratori nel periodo della seconda guerra mondiale, che furono anche arruolate per servire il the’ durante gli allenamenti dell’esercito (munite di cucina su ruote)! Se cercate le immagini  per “Tea Lady” su Google, potete vedere anche qualche foto molto simpatica. A quanto pare oggi ci sono meno “Tea Lady”, sostituite dalle macchinette automatiche. Cercando in rete, vedo che ci sono ancora alcune posizioni per quel tipo di lavoro…che dite, dato la difficolta’ a trovare lavoro come architetto, posso provarci, anche se non riesco camminare con due tazze in mano senza rovesciare il the’ per terra??

***

I discovered that here in England, until lately in working environments there was a “Tea Lady”. A Lady who had the duty to prepare tea and distribute it to all the workers during the day! It seems that they had a  positive effect on morale of workers during the second world war, that they were even serving Military units on exercises.(with a mobile canteens). If you search images for “Tea Lady” on Google, you can find some nice one!. Today there are less “Tea Lady”, they began to be replaced by vending machines. Searching on internet, I found that there are still some position for that kind of work. …what do you think, because of the difficulty finding a job as an architect, could I apply for one of these, even if I’m not able to walk with two cups in my hand without splitting tea on floor??

Inglesi e the’ non si possono dividere, e dopo aver letto lo slogan sulla scatola di dolcetti che “ho dovuto” comprare, sono stata costretta a mangiarli, accompagnati da una tazza di the’!! ..aiutooo…mi stanno facendo il lavaggio del cervello!!

***

English and tea cannot be divided, and after reading the slogan on the box of buns I “had” to buy, I was forced to eat it with a cup of tea!! ….help me…someone is brainwashing me!!

Read Full Post »

SPECIAL CUPS

Ho aggiunto una nuova pagina al mio blog e un widget nuovo, come forse avrete gia’ notato. Una lettrice, Luby, mi ha spedito la foto della sua “tazza speciale”. Ho deciso allora di fare questa nuova pagina per mettere le foto delle vostre “tazze speciali”. Se volete mandarmi le foto delle vostre “tazze speciali”, con la loro storia, saro’ molto contenta di pubblicarle!! …se siete curiosi di vedere le foto delle tazze, cliccate sulla pagina SPECIAL CUPS/MUGS! UN GRAZIE A LUBY!

***

I added a new page and a new widget at my blog, as you maybe just noticed. A reader, Luby, sent me pictures of her “special cup”. I decided to make a new page to upload your “special cups” pictures. If you want, you can send me you “special cups” pictures, and I’ll be very glad to publish them here! If you’re curious to see the pictures, click on the SPECIAL CUPS/MUGS page! THANKS TO LUBY!!

Read Full Post »

CUPPA TEA??

Oggi voglio offrire a tutti voi una bella tazza di the’! Questa qua nelle foto e’ proprio la mia tazza personale!!! Qua ognuno ha la “propria” tazza! Non avevo mai visto cosi’ tante tazze per il the’ prima d’ora. A casa mia in Italia, ne abbiamo forse circa una dozzina, dato che siamo una famiglia numerosa (ma senza contare quelle del servito “buono” del matrimonio dei miei genitori e quelle ereditate dalla nonna). Qua invece, ne hanno almeno 20, anche se sono una famiglia composta da solo due persone!!! Gli inglesi bevono the’ in continuazione..e non e’ una leggenda. Ovviamente ci sono le eccezioni, c’e’ chi ne beve circa 6-7 tazze al giorno, ma ho anche conosciuto persone a cui non piace! Quando andavo a scuola mi avevano insegnato che gli inglesi bevono il the’ alle 5 del pomeriggio: NON E’ VERO!! Lo bevono a tutte le ore del giorno (e volendo anche della notte!), e se chiedi a loro del “the’ delle 5”, nemmeno sanno cosa e’!

Me lo hanno offerto sempre: quando sono andata al Meeting per lo Workshop, durante lo Workshop c’erano sempre tazze, acqua bollente e bustine di the’ a disposizione. Me lo hanno offerto anche al colloquio! Questa infatti e’ stata proprio la prima domanda a cui ho dovuto rispondere: “Ti possiamo offrire qualcosa da bere?”…e io ho voluto un bicchiere d’acqua, mentre i miei “intervistatori” hanno bevuto una tazza di the’. Forse sono sembrata “strana” volendo solo acqua, ma avevo paura di bruciarmi la bocca e non poter piu’ parlare durante il colloquio!! 🙂

Ricordatevi sempre che se chiedete di bere il the’ con il limone (che in Italia e’ la normalita’) vi guarderanno in maniera disgustata (..esagero un po’, dai!)!!!  Qua tutti lo bevono con il latte, e di solito senza zucchero!! ..per fortuna anche io lo preferisco con il latte… CIN CIN!!

***

Today I want to offer to all of you a good cup of tea! The one you can see in the pictures is my own cup of tea!!! Here everybody has his “own” cup for the tea! I’ve never seen so many cups for tea since now. At my home in Italy, maybe there are about a dozen of them, because we are a numerous family (without counting the “good ones” of my parent’s wedding pottery and the ones inherited from my grandmum). Here, instead, they have at least twenty of them, even if the family is composed by only two persons!!! English people drinks tea continuously…it’s not a legend! When I went to school they taught at me that English people drinks tea at 5 in the afternoon: THAT’S NOT TRUE!! They drink it at every hour during day (and if you want during night, too!), and if you ask them about the “5 pm tea”, they don’t know what it is!

They alway offered me tea: when I went to the meeting for the Workshop, and during the Workshop there always were cups, boiling water and tea filters at our disposal. They offered it to me even at my Interview! This was in fact the first question I had to answer: “Can we offer you something to drink?” …and I wanted only a glass of water, while my interviewers drank a cup of tea. Maybe I seemed a bit “weird” asking only for a glass of water, but I was scared to burn my mouth and not being able to speak during the interview!! 🙂

Remember that if you ask for a tea with Lemon (that it’s the normality in Italy), they’ll look at you in a disgusted way (…I’m exagerating a bit ;-))!!! All the people here drink tea with milk, and usually without sugar!! …luckily I prefer it with milk, too… CHEERS!!

Scherzi a parte, trovo gli inglesi persone molto molto aperte alla scoperta delle tradizioni diverse dalle loro…cosa che noi italiani dovremmo imparare! Solitamente noi italiani siamo un po’ troppo “orgogliosi” della nostra cucina, e spesso ci limitiamo molto, super-convinti che il nostro sia il cibo “migliore al mondo”. …ma se non si assaggia mai il cibo degli altri, e non si ha la mente e stomaco aperto per accoglierlo, non saremo pronti per fare un vero confronto!!

***

Joking aside, I find English people really really open to the discovery of different traditions…and that’s what us Italian should learn! Usually us Italian are a bit too “proud” of our food, and often we limit ourselves, because we are super-convinced that our food is the “best in the world”…but if we never taste others’ food, and we don’t keep our mind and stomach open to welcome it, we won’t be ready to do a real comparison!!

Read Full Post »